Vico Equense. Modificata l’ordinanza anti-tir: circolazione consentita dal lunedì al sabato dall’1 alle 7.30 e dalle 14 alle 16

Vico Equense. Modificata l’ordinanza anti-tir: circolazione consentita dal lunedì al sabato dall’1 alle 7.30 e dalle 14 alle 16. Lo scorso dicembre è entrata in vigore l’ordinanza che vieta la circolazione dei tir che trasportano carburanti, infiammabili o merci pericolose nel centro cittadino di Vico Equense, in Penisola Sorrentina. L’adozione del provvedimento, sollecitata dal Consiglio comunale, evidenziava i pesanti disagi che il centro cittadino subisce a causa del transito dei mezzi pesanti, in particolare di quelli che trasportano infiammabili e merci pericolose, i quali, non potendo percorrere la galleria Santa Maria di Pozzano, per l’esistenza di uno specifico divieto, circolano liberamente per il centro urbano di Vico Equense, creando disagi alla circolazione, inquinamento e danno all’immagine della cittadina. In base a ciò e tenendo conto del fatto che già esisteva un divieto poi sospeso durante i lavori al viadotto “San Marco” della statale “Sorrentina” che hanno obbligato i mezzi pesanti a transitare attraverso il centro di Castellammare di Stabia e, di conseguenza, proseguire per il centro di Vico Equense, il comandante della polizia municipale, Ferdinando De Martino, stabilì che il passaggio dei mezzi pesanti di portata a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate che trasportano carburanti, infiammabili o merci pericolose fosse consentito esclusivamente dalle ore 3.00 alle ore 7.30.

Le imprese che si occupano del trasporto di carburanti in penisola Sorrentina si sono, di conseguenza, rivolte al TAR Campania, che ha evidenziato che “il provvedimento impugnato ha imposto rilevantissime limitazioni alla circolazione dei mezzi con peso a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate, sulla base di affermazioni soltanto generiche e non supportate da dati concretamente accertati circa l’esistenza di pregiudizi per la cittadinanza, considerato, peraltro che, dall’esame dei suddetti provvedimenti, emerge come nell’occasione non sia stata posta attenzione all’impatto delle disposte modifiche sugli ambiti esterni al territorio di Vico Equense”. L’ordinanza è stata, quindi, modificata: a decorrere da oggi e fino al 25 ottobre la circolazione è consentita dal lunedì al sabato esclusivamente dalle ore 1.00 alle ore 7.30 e dalle 14.00 alle 16.00, la domenica, invece, il divieto è esteso all’intera giornata.