Vico Equense. Film, concerti ed escursioni: estate tra spettacolo e natura

Vico Equense. Film, concerti ed escursioni: estate tra spettacolo e natura. Si comincia domani, si termina a metà ottobre. Quest’anno il programma di eventi estivi è iniziato più tardi, a causa dell’emergenza Covid. Ma durerà più a lungo, fino all’autunno. E la parola d’ordine è sicurezza. Il concetto è stato più volte ribadito dall’assessore al turismo, Annalisa Donnarumma. Le manifestazioni estive ci saranno ma il Comune chiede massima collaborazione a cittadini e turisti per rispettare le regole anti Covid-19. Da parte sua l’amministrazione ha stabilito un protocollo per tutti gli eventi previsti in calendario, che è stato riorganizzato a causa anche delle disponibilità economiche riviste al ribasso.
«La sfida di quest’anno spiega l’assessore al turismo – era definire un programma estivo di alto profilo, nonostante le difficoltà e i limiti imposti da questo delicato momento. Siamo molto orgogliosi del calendario di eventi che abbiamo costruito: attività all’aperto ed escursioni alla scoperta dei borghi, una vasta offerta culturale e di intrattenimento che proporremo ai nostri concittadini e visitatori da agosto fino ai primi giorni di ottobre. Abbiamo voluto ottimizzare le risorse a nostra disposizione indirizzandole verso le realtà del territorio con la chiara volontà di sostenere gli artisti e le associazioni locali che hanno risentito del lungo periodo di lockdown». Il programma prevede appuntamenti di vario genere: culturali, cinematografici, musicali, teatrali, pensati per accontentare i gusti di cittadini e turisti. Si tratta di un contenitore di appuntamenti per tutte le fasce d’età e di vario genere.
L’offerta ha coinvolto associazioni locali e la Curia per iniziative culturali che prevedono l’apertura dei luoghi di culto. Tante le iniziative programmate: il Faito Doc Festival, la quarta edizione di Vico borghi, piazze e terrazze, la settima edizione di Estarte, Vico in Jazz, T’accumpagn Vico Vico, Teatrestate, Cinemare, il Social World Film Festival, alla scoperta di Vico, pillole di cultura in video, letture all’aperto per bambini, concerti, escursioni e tanto altro. «L’accesso agli eventi conclude l’assessore Donnarumma – avverrà nel pieno rispetto del protocollo sanitario. È necessaria infatti la prenotazione». Primo appuntamento: il festival internazionale del cinema del reale «Faito doc festival», che si terrà dal domani al 7 agosto e che riunirà attorno alla tematica universale della «Metamorfosi» oltre 27 film e cortometraggi, da tutto il mondo. Qualche novità riguarda l’organizzazione, differente rispetto agli altri anni. Il festival, infatti, giunto alla sua tredicesima edizione, si svolgerà a cielo aperto, al belvedere di piazzale dei Capi. Il gruppo dei 7 selezionatori di età e nazionalità diversa, registi e esperti del settore, ha visionato oltre 400 opere tenendo conto sia della forma, del punto di vista e dei multi-sensi dati alla metamorfosi e ha scelto 27 film provenienti da 16 paesi diversi. Domani le prime proiezioni.

Fonte Il Mattino