Via Lavinola, costituito un tavolo permanente con il Comune di Piano di Sorrento

Andrea Buonocore e Vincenzo Iaccarino

Il sindaco Buonocore: “La Città di Vico Equense sta facendo la sua parte. Non stiamo a guardare” 

Vico Equense – Giovedì scorso via Lavinola, la strada che collega la zona alta di Vico Equense con il Comune di Piano di Sorrento è stata al centro di un incontro. Seduti intorno a uno stesso tavolo, il Sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore, quello di Piano di Sorrento, Vincenzo Iaccarino, e gli assessori Gennaro Cinque (Vico Equense), Pasquale D’Aniello e Sergio Ponticorvo (Piano di Sorrento). Si tratta di un’arteria che rappresenta uno snodo di mobilità significativo tra i due comuni, sia per il traffico ordinario, sia in condizioni di emergenza, rappresentando una delle poche alternative allo stallo della statale Sorrentina 145. Sulle polemiche montate sui social in cui si contesta la totale assenza del Comune di Vico Equense, il primo cittadino chiarisce: “Si è deciso di instaurare un tavolo permanente su questa problematica. Non stiamo con le mani in mano, – sottolinea il Sindaco Buonocore – ma si sta lavorando in sinergia con il Comune di Piano di Sorrento su due fronti”. La strada è stata interessata da una frana lo scorso 17 dicembre e i danni si sommano a quelli degli anni passati quando nessuno si è premurato di intervenire. Notevoli le difficoltà, poichè l’arteria serve migliaia di famiglie, che ogni giorno devono raggiungere la penisola sorrentina e la costiera amalfitana per motivi di lavoro. “La prima necessità è attuare gli interventi più urgenti. Questa strada – continua Buonocore – è una valvola di sfogo importantissima, e con il Comune di Piano si è deciso di intervenire in due direzioni: prima sarà pulita, con l’eliminazione del materiale che potrebbe distaccarsi e dove dovesse rendersi necessario saranno installate delle reti di contenimento. Servirà poi un ulteriore intervento per ripristinare la sicurezza stradale della via, sul quale ci stiamo già muovendo”.