Tinta per capelli: consigli pratici e quali le migliori

La tintura dei capelli è un’antica pratica: consigli pratici per risultati sorprendenti, proteggendo la nostra chioma

Sin dalla notte dei tempi le donne e gli uomini di qualsiasi cultura hanno utilizzato diversi prodotti per tingersi i capelli. Pensiamo ad esempio a Cleopatra che nell’antico Egitto utilizzava l’hennè per colorare i propri capelli. Oppure alle donne etrusche che fecero scuola di colorazione e acconciatura, come testimonianza abbiamo le varie statue e dipinti ritrovati nelle tombe.

Per coprire i capelli bianchi nell’antica Roma venivano utilizzate formule di sali di rame, d’argento e piombo mentre nel rinascimento i capelli venivano schiariti con una mistura di grano, bile di bue, radici e noci di zafferano. Col passare del tempo sono nati diversi marchi che hanno fatto la storia come ad esempio L’Oréal, un brand che si contraddistingue da sempre per la grande qualità dei prodotti per la cura dei capelli e non solo.

Nel campo delle tinte per capelli il noto marchio ha lanciato sul mercato Colorista L’Oréal che offre colore intenso e duraturo che resiste per ben otto settimane. Questo prodotto copre efficacemente i capelli grigi e dona lucentezza ai capelli ed inoltre lascia i capelli morbidi e setosi al tatto.

La composizione è senza alcun dubbio il punto forza di questa tintura arricchita con filtro UV che protegge i capelli dall’inaridimento. Inoltre sono presenti Vitamina E, capace di donare capelli robusti e nutriti, ma anche Hi-Shine Complex che dona ai capelli una luminosità abbagliante.

I consigli pratici per la tintura

Il primo passo per scegliere la tinta per capelli è accertarsi di non essere allergica a certi componenti del prodotto. Solitamente si consiglia di acquistare la tinta con sufficiente anticipo per eseguire il test di allerta allergia 48 ore prima dell’applicazione del colore in testa.

Durante l’applicazione è molto importante evitare il contatto con gli occhi visto che si tratta di una composizione che potrebbe arrecare danni importanti alla vista. Per ottenere un risultato ottimale è importante distribuire uniformemente il composto su tutta la lunghezza del capello, dalle radici alle punte, poi lascia riposare per il tempo specificato sulla confezione.

Per la colorazione tono su tono bisognerebbe scurire gradualmente. Se per esempio vogliamo passare ad un castano scuro da un castano chiaro dobbiamo scurire di volta in volta al massimo di due toni raggiungendo dopo 3/4 mesi il colore scuro che desideri.

Se invece vogliamo scurire dobbiamo prima utilizzare un decolorante e poi ricolorare con una colorazione tono su tono (se non hai capelli bianchi o inizi ad averne solo qualcuno) o permanentate se hai quasi tutti i capelli bianchi. Durante l’applicazione è molto importante proteggere le mani con l’utilizzo dei guanti e con l’aiuto di un asciugamano. Così facendo potrai appoggiare la testa e rilassarti per tutto il tempo di posa della tinta.

L’articolo Tinta per capelli: consigli pratici e quali le migliori proviene da Corso Italia News.