"Tengo ‘o ffuoco dint’ ‘e vene", un nuovo appuntamento da Carmnella

Napoli – Dopo il grande successo di “Pizza&Champagne”, il vulcanico Vincenzo Esposito della Pizzeria Carmnella ha ideato un’altra delle sue serate “Tropponapoletane”. L’appuntamento è per mercoledì 19 febbraio quando, con lo slogan “Tengo ‘o ffuoco dint’ ‘e vene”, il maestro pizzaiolo proporrà un menu passionale e sanguigno, messo a punto con la collaborazione della cantina Casa Setaro. Si comincia, neanche a dirlo, con un antipasto piccante: scagliuzzielli napoletani e soffritto, per poi passare alle pizze, a scelta tra la gettonatissima Elena Ferrante II stagione (quella con le polpettine, per intenderci), il Munaciello, la Dama e, tra le nouvelles entrées, la pizza creata in omaggio a Mario Affinita, chef dello stellato Don Geppi di Sant’Agnello e, in suo onore, battezzata “Gioia Affinita”. I vini? In abbinamento, ci saranno calici di Casa Setaro, a scelta tra il rosso “Fuoco Allegro” e il bianco “Aryte”, entrambi prodotti con vitigni autoctoni, caratterizzati da un temperamento “focoso e impetuoso che si sposa a meraviglia con le proposte tropponapeletane di Carmnella.” La serata continuerà, non stop, dalle 19.00 alle 23.00