Sorrento-Positano, commenti entusiastici sui social. Nel 2020 torna la 54km?

Un successo della costiera e della cittadinanza. La Sorrento-Positano 2019 con i quasi duemila protagonisti al via ha sancito ancora una volta la vittoria della penisola, dei territori di Sorrento, Massa Lubrense, dal Capo al Nastro Verde, da Sant’Agata fino a Positano. Già perché il successo, nonostante la gara di 27 km si sia svolta interamente nei territori di Sorrento e Massa Lubrense, è stato anche della perla dell’amalfitana con una Family Run dedicata alle famiglie che ha portato decine di famiglie a correre nelle strade di Positano.

Ruth Peake scrive sulla pagina di Napoli Running: “Non ho partecipato, ma da residente della penisola che ha subito in precedenza con altri eventi il disagio e la rabbia per l’immondizia lasciata lungo le strade per settimane dopo, posso soltanto farvi un applauso. Già quando sono rientrata alle 13, le strade erano più pulite di prima. E anche la chiarezza degli avvisi di chiusura strada, messe in ben evidenza e in largo anticipo all’evento erano da apprezzare. Un meritato applauso”.

Roberto Arduini aggiunge su Facebook: “Vorrei ringraziare per l’ottima organizzazione, molto soddisfatto per il percorso con veduta 2 golfi splendidi Sorrento Positano veramente belle come città, penso di riprovare il prossimo anno di fare la 54 km”. Teresa Galano esclama: “Grazie per aver scelto Sorrento”. Alessio Bechini aggiunge: “Stamani causa annullamento della 54 km per frane lungo la strada ho partecipato alla 27 km. Percorso con 700 mt di dislivello positivo. Partenza dal centro di Sorrento con vista sul golfo dove la fa da padrone il Vesuvio e poi 10 km di salita sulle alture popolate di olivi e limonaie. Discesa lungo la scogliera e all’improvviso arriva lei maestosa e bellissima Capri… emozionante.. il resto falso piano per arrivo nella stupenda Sorrento. Mi sono divertito tantissimo. Uno spettacolo gratis”.

All’organizzazione si chiede di insistere rilanciando con la 54km, quest’anno non disputata per motivi di sicurezza magari implementando il pacco gara. Commenti positivi anche sulla family di Positano con Anna Maria Caso che su Facebook posta: Family Run a Positano. E non solo. Ci siamo divertiti e abbiamo cercato di creare contagio con la nostra passione. Perché correre insieme fa bene al corpo e allo spirito. Un plauso alle Schegge Praianesi che mi hanno reso ancora una volta felice”.

The post Sorrento-Positano, commenti entusiastici sui social. Nel 2020 torna la 54km? appeared first on SorrentoPress.

Sorrento-Positano, commenti entusiastici sui social. Nel 2020 torna la 54km?

Un successo della costiera e della cittadinanza. La Sorrento-Positano 2019 con i quasi duemila protagonisti al via ha sancito ancora una volta la vittoria della penisola, dei territori di Sorrento, Massa Lubrense, dal Capo al Nastro Verde, da Sant’Agata fino a Positano. Già perché il successo, nonostante la gara di 27 km si sia svolta interamente nei territori di Sorrento e Massa Lubrense, è stato anche della perla dell’amalfitana con una Family Run dedicata alle famiglie che ha portato decine di famiglie a correre nelle strade di Positano.

Ruth Peake scrive sulla pagina di Napoli Running: “Non ho partecipato, ma da residente della penisola che ha subito in precedenza con altri eventi il disagio e la rabbia per l’immondizia lasciata lungo le strade per settimane dopo, posso soltanto farvi un applauso. Già quando sono rientrata alle 13, le strade erano più pulite di prima. E anche la chiarezza degli avvisi di chiusura strada, messe in ben evidenza e in largo anticipo all’evento erano da apprezzare. Un meritato applauso”.

Roberto Arduini aggiunge su Facebook: “Vorrei ringraziare per l’ottima organizzazione, molto soddisfatto per il percorso con veduta 2 golfi splendidi Sorrento Positano veramente belle come città, penso di riprovare il prossimo anno di fare la 54 km”. Teresa Galano esclama: “Grazie per aver scelto Sorrento”. Alessio Bechini aggiunge: “Stamani causa annullamento della 54 km per frane lungo la strada ho partecipato alla 27 km. Percorso con 700 mt di dislivello positivo. Partenza dal centro di Sorrento con vista sul golfo dove la fa da padrone il Vesuvio e poi 10 km di salita sulle alture popolate di olivi e limonaie. Discesa lungo la scogliera e all’improvviso arriva lei maestosa e bellissima Capri… emozionante.. il resto falso piano per arrivo nella stupenda Sorrento. Mi sono divertito tantissimo. Uno spettacolo gratis”.

All’organizzazione si chiede di insistere rilanciando con la 54km, quest’anno non disputata per motivi di sicurezza magari implementando il pacco gara. Commenti positivi anche sulla family di Positano con Anna Maria Caso che su Facebook posta: Family Run a Positano. E non solo. Ci siamo divertiti e abbiamo cercato di creare contagio con la nostra passione. Perché correre insieme fa bene al corpo e allo spirito. Un plauso alle Schegge Praianesi che mi hanno reso ancora una volta felice”.

The post Sorrento-Positano, commenti entusiastici sui social. Nel 2020 torna la 54km? appeared first on SorrentoPress.

Sorrento-Positano, commenti entusiastici sui social. Nel 2020 torna la 54km?

Un successo della costiera e della cittadinanza. La Sorrento-Positano 2019 con i quasi duemila protagonisti al via ha sancito ancora una volta la vittoria della penisola, dei territori di Sorrento, Massa Lubrense, dal Capo al Nastro Verde, da Sant’Agata fino a Positano. Già perché il successo, nonostante la gara di 27 km si sia svolta interamente nei territori di Sorrento e Massa Lubrense, è stato anche della perla dell’amalfitana con una Family Run dedicata alle famiglie che ha portato decine di famiglie a correre nelle strade di Positano.

Ruth Peake scrive sulla pagina di Napoli Running: “Non ho partecipato, ma da residente della penisola che ha subito in precedenza con altri eventi il disagio e la rabbia per l’immondizia lasciata lungo le strade per settimane dopo, posso soltanto farvi un applauso. Già quando sono rientrata alle 13, le strade erano più pulite di prima. E anche la chiarezza degli avvisi di chiusura strada, messe in ben evidenza e in largo anticipo all’evento erano da apprezzare. Un meritato applauso”.

Roberto Arduini aggiunge su Facebook: “Vorrei ringraziare per l’ottima organizzazione, molto soddisfatto per il percorso con veduta 2 golfi splendidi Sorrento Positano veramente belle come città, penso di riprovare il prossimo anno di fare la 54 km”. Teresa Galano esclama: “Grazie per aver scelto Sorrento”. Alessio Bechini aggiunge: “Stamani causa annullamento della 54 km per frane lungo la strada ho partecipato alla 27 km. Percorso con 700 mt di dislivello positivo. Partenza dal centro di Sorrento con vista sul golfo dove la fa da padrone il Vesuvio e poi 10 km di salita sulle alture popolate di olivi e limonaie. Discesa lungo la scogliera e all’improvviso arriva lei maestosa e bellissima Capri… emozionante.. il resto falso piano per arrivo nella stupenda Sorrento. Mi sono divertito tantissimo. Uno spettacolo gratis”.

All’organizzazione si chiede di insistere rilanciando con la 54km, quest’anno non disputata per motivi di sicurezza magari implementando il pacco gara. Commenti positivi anche sulla family di Positano con Anna Maria Caso che su Facebook posta: Family Run a Positano. E non solo. Ci siamo divertiti e abbiamo cercato di creare contagio con la nostra passione. Perché correre insieme fa bene al corpo e allo spirito. Un plauso alle Schegge Praianesi che mi hanno reso ancora una volta felice”.

The post Sorrento-Positano, commenti entusiastici sui social. Nel 2020 torna la 54km? appeared first on SorrentoPress.

Sorrento-Positano, commenti entusiastici sui social. Nel 2020 torna la 54km?

Un successo della costiera e della cittadinanza. La Sorrento-Positano 2019 con i quasi duemila protagonisti al via ha sancito ancora una volta la vittoria della penisola, dei territori di Sorrento, Massa Lubrense, dal Capo al Nastro Verde, da Sant’Agata fino a Positano. Già perché il successo, nonostante la gara di 27 km si sia svolta interamente nei territori di Sorrento e Massa Lubrense, è stato anche della perla dell’amalfitana con una Family Run dedicata alle famiglie che ha portato decine di famiglie a correre nelle strade di Positano.

Ruth Peake scrive sulla pagina di Napoli Running: “Non ho partecipato, ma da residente della penisola che ha subito in precedenza con altri eventi il disagio e la rabbia per l’immondizia lasciata lungo le strade per settimane dopo, posso soltanto farvi un applauso. Già quando sono rientrata alle 13, le strade erano più pulite di prima. E anche la chiarezza degli avvisi di chiusura strada, messe in ben evidenza e in largo anticipo all’evento erano da apprezzare. Un meritato applauso”.

Roberto Arduini aggiunge su Facebook: “Vorrei ringraziare per l’ottima organizzazione, molto soddisfatto per il percorso con veduta 2 golfi splendidi Sorrento Positano veramente belle come città, penso di riprovare il prossimo anno di fare la 54 km”. Teresa Galano esclama: “Grazie per aver scelto Sorrento”. Alessio Bechini aggiunge: “Stamani causa annullamento della 54 km per frane lungo la strada ho partecipato alla 27 km. Percorso con 700 mt di dislivello positivo. Partenza dal centro di Sorrento con vista sul golfo dove la fa da padrone il Vesuvio e poi 10 km di salita sulle alture popolate di olivi e limonaie. Discesa lungo la scogliera e all’improvviso arriva lei maestosa e bellissima Capri… emozionante.. il resto falso piano per arrivo nella stupenda Sorrento. Mi sono divertito tantissimo. Uno spettacolo gratis”.

All’organizzazione si chiede di insistere rilanciando con la 54km, quest’anno non disputata per motivi di sicurezza magari implementando il pacco gara. Commenti positivi anche sulla family di Positano con Anna Maria Caso che su Facebook posta: Family Run a Positano. E non solo. Ci siamo divertiti e abbiamo cercato di creare contagio con la nostra passione. Perché correre insieme fa bene al corpo e allo spirito. Un plauso alle Schegge Praianesi che mi hanno reso ancora una volta felice”.

The post Sorrento-Positano, commenti entusiastici sui social. Nel 2020 torna la 54km? appeared first on SorrentoPress.