Sant’Agnello, tentano furto di bici elettrica fuggendo sulla Circum: arrestati

Sventato dai carabinieri il furto di una bicicletta elettrica a Sant’Agnello. I militari dell’Arma della sezione radiomobile e della sezione operativa di Sorrento, hanno tratto in arresto per furto aggravato Orjal Mecaj, 24enne di origini albanesi e Miloud Tahiri, marocchino di 37 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine. I due uomini sono stati sorpresi dai militari mentre tentavano di rubare una bici legata con una catena ad un palo della segnaletica stradale. I due ladri avevano svitato con un cacciavite il cartello stradale in modo da sfilare la bici dal palo, ma il tentativo è stato vano perché sono stati colti in fragranza di reato. Fuggiti alla vista dei carabinieri, entrambi si sono rifugiati in uno dei vagoni della Circumvesuviana, che era in sosta nella stazione di Sant’Agnello. Speravano averla fatta franca, ma i militari hanno prima impedito la ripartenza del treno e poi bloccato i due soggetti, che sono stati tradotti in arresto e adesso sono in attesa di giudizio.

L’articolo Sant’Agnello, tentano furto di bici elettrica fuggendo sulla Circum: arrestati proviene da Positanonews.