Praiano, situazione difficile per Alfonso Ruocco. Arrivano le spiegazioni dei proprietari

Riceviamo e pubblichiamo la risposta dei proprietari sulla questione di Alfonso Ruocco, da noi riportata qualche giorno fa (troverete l’articolo di seguito).

Circa sei anni fa il Sig. Ruocco Alfonso chiese ospitalità ai proprietari dell’immobile che occupa attualmente, rassicurandoli che avrebbe liberato il locale al massimo entro dieci giorni, perché  in attesa che gli venisse consegnato un camper che aveva da poco acquistato.

Per carità cristiana i proprietari acconsentirono ad ospitarlo per poi scoprire che nessun camper era stato acquistato dal Ruocco, tant’è che questo non verrà mai consegnato.

Vani sono stati i tentativi di rientrare bonariamente nel possesso dell’immobile, nessuno infatti in città si è reso disponibile ad ospitare il Sig. Ruocco, nell’evidente timore di ritrovarsi nella medesima situazione di chi gli ha, forse ingenuamente, teso la mano.

 Neppure i familiari del Sig. Ruocco hanno voluto riprenderlo con sé, senza addurre alcuna motivazione.

 Per anni il Sig. Ruocco ha abitato nell’immobile di Praiano mai corrispondendo alcunché, neppure per il consumo di acqua e luce, né egli ha mai lavorato, come invece asserisce, per tentare di sdebitarsi.

Inoltre, come può evincersi dal video, l’immobile è in pessime condizioni, a riprova che il Sig. Ruocco non è ha mai curato la manutenzione, con ulteriore danno per i proprietari che saranno costretti a ripristinarlo, senza speranza che gli venga rimborsata la spesa.  

Infine, attraverso il ricorso ad un legale, è stato possibile ottenere un provvedimento che consentirà ai proprietari di rientrare nel legittimo possesso dell’immobile.

L’articolo Praiano, situazione difficile per Alfonso Ruocco. Arrivano le spiegazioni dei proprietari proviene da Positanonews.