Oggi è Sant’Alfonso Maria de’ Liguori, autore di “Tu scendi dalle stelle”: a scala fondò i Redentoristi

Nacque il 27 settembre del 1696 a Napoli dalla nobile famiglia De’ Liguori. Ricevette dai suoi buoni genitori un’educazione santa ed energica, a cui il piccolo Alfonso non mancò di corrispondere, conservando per tutta la vita una predilezione speciale ed un vivo sentimento di riconoscenza verso sua madre.

Con uno studio accurato ed indefesso ottenne la laurea di avvocato a soli sedici anni. Dopo avere esercitato con brillante successo la sua professione per parecchi anni, per un errore commesso involontariamente nel trattare mia causa in tribunale rimase talmente scosso, che decise di abbandonare il mondo per seguire la voce di Dio che lo chiamava al sacerdozio. Tale cambiamento non era facile; numerose difficoltà gli si paravano innanzi: era nobile, di ottime qualità, abile nella professione, amava con grande affetto la sua famiglia ed era da essa riamato; ma egli rimase immobile nel suo proposito.

Fu autore di molteplici opere letterarie, teologiche e di celebri melodie natalizie, tra cui la famosissima “Tu scendi dalle stelle”, derivato come versione in italiano dall’originale “Quanno nascette Ninno”.

Nel 1732 Alfonso Maria de’ Liguori decise di lasciare per sempre Napoli per trasferirsi a Scala, in Costiera amalfitana, dove decise di fondare la Congregazione del Santissimo Redentore, accolta favorevolmente dallo stesso papa Benedetto XIV, e di cui prese la carica di Rettore Maggiore.

Nel 1762 fu nominato da Papa Clemente XIII vescovo di Sant’Agata dei Goti e per obbedienza lasciò Scala dedicandosi alla nuova Diocesi e migliorandone notevolmente il patrimonio, impiegato poi successivamente dopo la grave carestia che colpì il Regno di Napoli in quel periodo.

Di seguito il programma delle celebrazioni a Scala:

1° agosto 2020

SANTA MARIA DEI MONTI
ore 9.00 Racconto in Musica: “I luoghi e la
storia di S. Alfonso a Scala”.

GROTTA DI S. ALFONSO
ore 8.00, 10.00 Santa Messa

DUOMO DI SAN LORENZO
ore 19.00 Solenne celebrazione Eucaristica;
Breve proiezione su S. Alfonso