Navi crociera: Occhio agli scarichi !

In un momento in cui si parla sempre più di green port, porti ad emissioni zero, nel nostro Golfo di Sorrento arriva Marella Dream ,ex Costa Europa, un bel bastimento da 1700 passeggeri, costruito nel 1986, con un Last Refurbishment, ultimo ammodernamento nel 2014, ma per gli alloggi ed adeguamenti al divertimento, non certo per l’apparato propulsivo. Pensate che, 47 navi da crociera inquinano 10 volte di più di tutte le auto d’Europa .

La Norvegia è un secolo avanti: Green Coastal Shipping Programme, un programma per la navigazione costiera sostenibile che mira a mettere in acqua le imbarcazioni più ecologiche del pianeta. Nessun tipo di natante verrà risparmiato: navi cisterna, navi da carico, navi container, navi passeggeri, traghetti, pescherecci, rimorchiatori e tutto ciò che resta dovranno garantire una trazione elettrica o ibrida (gas naturale – batterie). Non bisogna partire da zero: la Norvegia ha già inaugurato il suo primo traghetto elettrico al 100%.  La prima nave del Mediterraneo con zero emissioni in porto viene presentata dal Gruppo Grimaldi a Barcellona, cruise ferry Roma.

L'immagine può contenere: oceano, cielo, acqua e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: cielo, oceano, spazio all'aperto e acqua

L'immagine può contenere: oceano, cielo, spazio all'aperto e acqua

L’articolo Navi crociera: Occhio agli scarichi ! proviene da Positanonews.