Il sindaco di Ravello Salvatore Di Martino invita a non diffondere panico

A Ravello in Costiera amalfitana il bollettino diramato sulla pagina ufficiale di facebook del comune di Ravello registra sessanta positivi . Durante questa pandemia si è spesso discusso di terrorismo mediatico. Non si tratta a sufficienza del tema dei suicidi collegati a questa crisi sanitaria , sociale ed economica. Rassicuranti risultano però le dichiarazioni del primo cittadino della città della musica che sul social cerca di placare gli animi . Una maestra con un suo commento su facebook in particolare si mostra preoccupata e invita a mantenere chiuse le scuole. Di Martino però intervenendo in risposta alla educatrice ricorda che le scuole sono state aperte in sicurezza e che il diritto alla istruzione sancito dalla Costituzione deve essere garantito.
A molti appare certo che il disagio creato agli alunni con la Dad didattica a distanza non può continuare a lungo.
Lo stesso ministro dell’istruzione Lucia Azzolina ha sempre sostenuto le scuole fossero sicure.
A Ravello l’impegno dell’amministrazione nella lotta al contagio è stato notevole grazie anche al vicesindaco nonchè medico cardiologo Salvatore Ulisse di Palma.
Nella città della musica ricostruendo la catena del contagio sono stati infatti effettuati numerosi tamponi.

Valeria Civale