Estelle, il romanzo di Massimo Piccolo che resta, sul comodino e nel cuore

Immaginate un castello da favola, sfarzi ericchezze, bellezza, luccichii, musica, passione. Immaginate tutto questo e poi, inaspettatamente, l’opposto. Il castello che diventa prigione, gli sfarzi che si trasformano in ostacoli, la bellezza che sfiorisce nel dolore dell’impossibilità, nella cupezza, nella noia, nell’indolenza e nell’abbandono. La musica si fa inafferrabile. La passione, morte. Estelle, Storia di […]

L’articolo Estelle, il romanzo di Massimo Piccolo che resta, sul comodino e nel cuore sembra essere il primo su AGORA' INFORMA.