Comunicato del Circolo PD “Salvatore Manzi” di Maiori

Riportiamo integralmente il comunicato pubblicato sulla Pagina Facebook Ufficiale del Circolo del Partito Democratico “Salvatore Manzi” di Maiori.

A voi le considerazioni e le opinioni in merito.

Prendiamo atto che la maggioranza prosegue nella decisione nobile di consegnare alla nostra cittadina un nuovo polo scolastico. Lasciano perplesse le tempistiche, possibile che dopo 3 anni di amministrazione siamo ancora alla fase progettuale?
Come Circolo PD Salvatore Manzi potremmo anche essere d’accordo sul tentativo di risolvere la questione “scuola”, ma siamo in disaccordo sul metodo che si sta adottando. Piuttosto di scegliere, per l’ennesima volta, la modalità del project financing perché l’amministrazione non ha partecipato ai vari bandi relativi all’edilizia scolastica? Tale bandi, con fondi UE e del Governo, avrebbero stanziato la cifra necessaria per la costruzione di un plesso scolastico senza cedere a compromessi con privati, che ci vanno sempre a guadagnare, leggi 75 box (ancora).
E ciò vale anche per le altre tipologie di finanziamenti messi in campo dalla Regione Campania.
Possibile mai che a Maiori per fare un’opera bisogna per forza procedere a un project financing invece di attingere da fondi europei?
Senza approfondire troppo, abbiamo molti dubbi su altri punti tra i quali, soprattutto la COMPARTECIPAZIONE del comune, con TAGLI SOSTANZIALI ai SERVIZI SOCIALI già irrisori , TAGLI ALLA SCUOLA ed altri TAGLI a discapito della nostra comunità, alla realizzazione dell’opera e altre cose che vedrebbero il comune elargire, a nostro avviso, regalie alla società.
Stiamo andando oltre il ridicolo, davvero uno scempio. Inoltre riteniamo uno scivolone le dichiarazioni sul governatore De Luca, perché si confonde il piano politico con quello amministrativo. Infatti anche se è vero che sul piano politico il governatore riconosce alla Costiera Amalfitana un ruolo importante di eccellenza della Campania, sul piano amministrativo necessariamente il governatore deve essere imparziale.
E quindi ci chiediamo, qualora si partecipi al bando regionale e non entrando in graduatoria, il progetto scuola come procederebbe?
Cosa vi è rimasto da TAGLIARE?
Abbiamo il sospetto che il piano economico messo in campo da Obiettivo Maiori faccia acqua, molta acqua da tutte le parti.
In attesa di “VEDERE” effettivamente il progetto di questa “NUOVA SCUOLA”, visto che tutto è stato presentato in Consiglio Comunale del 3 luglio tranne il progetto, rivolgiamo una semplice domanda al sindaco(?): dove pensate di ospitare le alunne e gli alunni delle materne ed elementari nei 36 mesi previsti per la costruzione del nuovo plesso?
O questo è un problema che dovrà porsi chi viene dopo?

L’articolo Comunicato del Circolo PD “Salvatore Manzi” di Maiori sembra essere il primo su Positanonews.