CAPRI: LABORATORIO DI ACCOGLIENZA A VILLA ROSA

Un laboratorio didattico come impresa di applicazione alberghiera e accademia di eccellenza turistica a Capri. Questa è l’iniziativa che vedrà protagonista l’ex sede dell’istituto scolastico Axel Munthe di Anacapri, Villa Rosa. Un progetto che in futuro si potrebbe estendere anche agli studenti della scuola alberghiera San Francesco di Marina Grande. Un volano ulteriore per l’economia gastronomica già molto fiorente del territorio Caprese, lo annuncia con orgoglio l’amministrazione capeggiata dal sindaco Gianni Di Martino, che ha deliberato la destinazione a laboratorio didattico per lo stabile di Villa Rosa. Il progetto è nato a seguito dell’avviso della formazione del piano triennale di edilizia scolastica, a cui l’amministrazione ha dato adesione al bando assieme all’istituto Munthe di Anacapri e anche con l’istituto tecnico superiore per le tecnologie innovative per i beni e le attività culturali e turistiche di Napoli. Il dispositivo garantisce lo “sviluppo per la specializzazione e l’istruzione specialistica de giovani diplomati, sia presso l’istituto Axel Munthe, sia per istituti di pari grado esterni all’isola, garantendo un sicuro incremento dei livelli occupazionali del settore turistico-ricettivo.” Che dire? Decisamente una iniziativa con tanto di cappello per i giovani allievi, ma non sarebbe finita qui: di fatto la scuola garantisce una scuola di management per formare le figure professionali che si vedranno inserite nelle divisioni di front office, welleness, room division e food&beverage.

Nel frattempo l’Istituto Munthe invita la cittadinanza a una speciale “zeppolata” che si terrà alle 10:30 nel giorno di San Giuseppe, nella piazza di Capri, l’evento si chiamerebbe “Zeppolata in piazzetta” a cura degli stessi studenti dell’istituto Munthe, in collaborazione con il Comune. Le zeppole saranno presentate in versione fritta e al forno, preparate sotto gli stessi occhi di turisti e cittadini della meravigliosa isola. La giornata sarebbe ormai parte della tradizione Caprese, infatti si sarebbe tenuta per la prima volta, nello stesso luogo, nell’anno 1965 con gli studenti che all’epoca frequentavano la stessa scuola appena nata.

Insomma, una iniziativa da leccarsi i baffi, in tutti i sensi.

L’articolo CAPRI: LABORATORIO DI ACCOGLIENZA A VILLA ROSA proviene da Positanonews.