Anas: Al via da lunedì prossimo 14 gennaio la sperimentazione del nuovo dispositivo di traffico lungo la SS 145 per i lavori sul viadotto San Marco

Castellammare di Stabia – A seguito di sopralluogo congiunto con il Comune di Castellammare di Stabia, effettuato lo scorso lunedì 8 gennaio, Anas (Gruppo FS Italiane) modificherà in via sperimentale – per le giornate comprese tra lunedì 14 e mercoledì 16 gennaio 2019 – le modalità di deviazione della circolazione in transito lungo il viadotto ‘San Marco’, in maniera tale che l’intera tratta interessata dai lavori, compresa tra Castellammare Ospedale e Castellammare Villa Cimmino, sia fruibile tra le ore 8.00 e le ore 13.30 in direzione di Napoli e tra le ore 14.30 e le ore 21.00 in direzione di Sorrento. Tra le ore 13.30 e le ore 14.30 (per un intervallo di circa un’ora) la tratta di strada statale rimarrà totalmente interdetta al transito per permettere all’impresa esecutrice dei lavori di predisporre, in piena sicurezza, la cantierizzazione nel senso di marcia opposto. Successivamente a tale periodo, Anas definirà – in accordo con gli Enti Locali ai quali ha manifestato ancora una volta, ove possibile, la propria disponibilità all’accoglimento delle richieste – se adottare o meno tale modalità di deviazione in maniera definitiva, fino alla conclusione dei lavori prevista per il prossimo 15 febbraio.

Anas: Al via da lunedì prossimo 14 gennaio la sperimentazione del nuovo dispositivo di traffico lungo la SS 145 per i lavori sul viadotto San Marco

Castellammare di Stabia – A seguito di sopralluogo congiunto con il Comune di Castellammare di Stabia, effettuato lo scorso lunedì 8 gennaio, Anas (Gruppo FS Italiane) modificherà in via sperimentale – per le giornate comprese tra lunedì 14 e mercoledì 16 gennaio 2019 – le modalità di deviazione della circolazione in transito lungo il viadotto ‘San Marco’, in maniera tale che l’intera tratta interessata dai lavori, compresa tra Castellammare Ospedale e Castellammare Villa Cimmino, sia fruibile tra le ore 8.00 e le ore 13.30 in direzione di Napoli e tra le ore 14.30 e le ore 21.00 in direzione di Sorrento. Tra le ore 13.30 e le ore 14.30 (per un intervallo di circa un’ora) la tratta di strada statale rimarrà totalmente interdetta al transito per permettere all’impresa esecutrice dei lavori di predisporre, in piena sicurezza, la cantierizzazione nel senso di marcia opposto. Successivamente a tale periodo, Anas definirà – in accordo con gli Enti Locali ai quali ha manifestato ancora una volta, ove possibile, la propria disponibilità all’accoglimento delle richieste – se adottare o meno tale modalità di deviazione in maniera definitiva, fino alla conclusione dei lavori prevista per il prossimo 15 febbraio.