Aggiornamenti delle compagnie di crociere. Coronavirus

Questo articolo é tratto da CRUISEMAPPER

Il coronavirus (COVID-19) è una malattia pandemica in corso che èiniziata con l’epidemia a Wuhan in Cina nel dicembre 2019. L’OMS (Organizzazione mondiale della sanità) ha ufficialmente classificato l’epidemia come “pandemia mondiale” l’11 marzo 2020.

Finora, sulle navi da crociera, il Coronavirus aveva colpito 864 persone (passeggeri più membri dell’equipaggio), di cui 12 passeggeri morti. Il più grande focolaio di Coronavirus si è verificato a Diamond Princess (febbraio) con conseguente quarantena della nave di 15 giorni (a Port Yokohama ) e 712 infetti (inclusi 8 decessi). Il secondo più grande focolaio di crociera sul Coronavirus fu sulla nave Grand Princess (febbraio-marzo, 2 viaggi consecutivi, 51 infetti in totale). Seguì un lungo mese di crociere alterate o cancellate, quarantene / chiusure di navi e chiusure di porti (divieti sulle navi in ​​arrivo), principalmente nel sud-est asiatico, in Europa e nelle isole dei Caraibi. La terza nave più colpita ( Ruby Princess) aveva 49 casi (48 passeggeri, 1 equipaggio), ma questi sono stati confermati 3 giorni dopo lo sbarco dei passeggeri a New York .

La tabella seguente mostra i dati statistici (aggiornati il ​​25 marzo 2020) sui paesi più colpiti / pandemici (totale 179 interessati) come casi confermati (pazienti registrati) e decessi causati da COVID-19 e SARS-CoV-2 (acuto grave sindrome respiratoria coronavirus 2). Queste statistiche sono aggiornate quotidianamente dal 14 marzo.

Paese -Morte Mar14 Mar16 Mar18 Mar20 Mar22 Mar24
TOTALE -19101 151363 183.852 206.845 278.472 341560 428220
Cina -3281 80844 80881 80.894 81008 81.093 81.218
Italia -6820 21157 27980 18407 47021 59138 69176
Stati Uniti d’America -804 3244 4740 6539 20227 35418 55330
Spagna -3434 7798 9942 11826 20577 29909 47610
Germania -171 5426 7588 9010 20099 26159 33954
Francia -1100 4511 6633 7730 12612 16018 22304
Iran -1934 12729 14991 17361 18407 21638 24811
Corea del Sud -126 8236 8320 8413 8799 8961 9137
Svizzera -130 2200 2353 2772 5544 7776 9877
Regno Unito -422 1144 1395 2626 3999 5702 8078
Olanda -277 1035 1417 2058 3003 4216 5580
Austria -28 860 1132 1471 2690 3679 5283
Belgio -122 866 1058 1486 2815 3401 4269
Norvegia -13 1207 1391 1527 1994 2413 2890
Svezia -40 1022 1121 1196 1657 1934 2300
Danimarca -32 875 1008 1092 1337 1570 1717
Canada -25 252 441 598 1085 1472 2746
Australia -8 297 401 565 1051 1709 2431
Irlanda -7 129 223 366 683 906 1329
Giappone -42 780 852 889 963 1101 1128

Ogni anno, l’influenza comune colpisce circa l’11% della popolazione totale della Terra (~ 800 milioni di persone), con decessi per influenza che variano tra 0,5 milioni e 1,2 milioni (ogni anno).

Quasi tutti i decessi per coronavirus sono anziani di età superiore ai 70 anni (l’età media in Italia è di 79,5 anni) e la maggior parte presentava condizioni di salute precedenti. Il coronavirus si diffonde in modo simile all’influenza comune (attraverso goccioline da tosse / starnuti), con tempo di insorgenza dei sintomi di esposizione 2-14 giorni. I sintomi predominanti comprendono febbre, tosse secca, affaticamento, produzione di espettorato (saliva + muco), anosmia (cecità olfattiva), problemi respiratori (respiro corto), dolori muscolari / articolari, mal di gola, mal di testa. Le complicanze della malattia comprendono polmonite (infiammazione polmonare) e ARDS (sindrome da distress respiratorio acuto).

Tra il 12 e il 14 marzo, tutte le principali compagnie di navigazione da crociera (oceanica e fluviale) hanno sospeso le operazioni a bordo (tutte le navi della flotta sono rimaste ormeggiate / ancorate e presidiate) per periodi che vanno dai 30 ai 60 giorni. Tutte le crociere cancellate sono state interamente rimborsate in FCC (credito crociera futuro). Dal 16 al 29 marzo, Fincantieri (una delle più grandi società di costruzioni navali da crociera del mondo ) sospese tutte le attività produttive nei suoi cantieri navali in Italia.

In Europa, diverse rotte di traghetti tra paesi sono state sospese e numerosi importanti porti marittimi chiusi – almeno fino al 1 ° aprile. Il 16 marzo, la compagnia di traghetti STENA LINE ha annunciato 950 licenziamenti di posti di lavoro (lavori di bordo e lavori offshore) a causa del calo correlato al Coronavirus nelle spedizioni di passeggeri in Scandinavia traffico.

Per il periodo dal 13 marzo al 1 giugno, il Canada ha vietato di attraccare nei suoi porti tutte le grandi navi passeggeri (navi da crociera e traghetti) che hanno una capacità passeggeri + equipaggio di 500+. Il divieto ha parzialmente influenzato la stagione dell’Alaska, poiché la maggior parte delle navi da crociera non battenti bandiera degli Stati Uniti sono tenute a visitare un porto straniero lungo l’itinerario. La Nuova Zelanda ha vietato le navi da crociera dal 15 marzo al 30 giugno.

Il 16 marzo, Carnival Corporation (il più grande armatore di navi da crociera del mondo) ha prestato 3 miliardi di dollari (~ 2,77 miliardi di euro) con scadenza a settembre 2020. Il 23 marzo, RCCL-Royal Caribbean Cruises Ltd (il 2 ° più grande armatore di navi da crociera del mondo) ha prestato USD 2,2 miliardi (~ EUR 2,03 miliardi) con scadenza nel marzo 2021 e un’estensione opzionale per altri 364 giorni (fino al marzo 2022). Con il nuovo finanziamento, RCCL ha ora liquidità per 3,6+ miliardi di dollari (depositi in contanti più linee di credito non utilizzate). Il denaro è stato garantito in prestito a termine da 3 banche statunitensi (JPMorgan Chase, Bank of America Corporation, Goldman Sachs Group) più il gruppo bancario francese BNP Paribas. Il 12 marzo, NCLH (il terzo armatore di navi da crociera più grande del mondo) ha preso in prestito 1,55 miliardi di USD (~ 1,43 miliardi di EUR) tramite due prestiti: 675 milioni di USD (pagamento finale 2021 marzo) e 875 milioni di USD (scadenza nel gennaio 2024) .

Durante il periodo prestabilito, sulle navi da crociera libere da passeggeri, all’equipaggio è stato permesso di utilizzare tutte le aree pubbliche (compresi bar e ristoranti) e anche di Internet gratuito e illimitato (disponibile 24 ore).

Aggiornamenti delle navi da crociera Coronavirus 2020

(Cruise Line) Nave (Date) Itinerario Equipaggio passeggeri malato
(Celebrity Cruises) Celebrity Infinity (23 marzo) due giorni dopo lo sbarco a Tampa FL 1 equipaggio
(Costa Crociere) Costa Victoria (23 marzo, sbarco a Civitavecchia-Roma) di ritorno in Europa dall’Asia (Mumbai, India) 1 passeggero
(MSC Crociere) MSC Fantasia (23 marzo, sbarco a Lisbona) di ritorno in Europa dal Sud America (Rio de Janeiro) 1 passeggero
(MSC Crociere) MSC Splendida (23 marzo, sbarco a Marsiglia) di ritorno in Europa dagli Emirati Arabi Uniti 1 equipaggio
(Olanda America) Zaandam (7-21 marzo) 14 giorni Sud America (Argentina-Cile) da Buenos Aires a San Antonio 13 passeggeri, 29 membri dell’equipaggio (questi sono casi non confermati, per ora, manifestano solo i sintomi)
(MSC Crociere) MSC Opera Dal 10 marzo, il transatlantico viene messo in quarantena a Port Genoa (Italia). 8 membri dell’equipaggio
(Princess Cruises) Ruby Princess (8-21 marzo) 14 giorni Nuova Zelanda da Sydney NSW 48 passeggeri, 1 equipaggio
(Costa Crociere) Costa Magica (13-20 marzo) 7 giorni Caraibi da Pointe-à-Pitre, Guadalupa 3 passeggeri, 1 equipaggio
(Silversea) Silver Shadow (7-27 marzo) 20 giorni Sud America e Caraibi da Rio de Janeiro a Fort Lauderdale 2 passeggeri, nave in quarantena a Recife in Brasile
(Costa Crociere) Costa Luminosa (5-22 marzo) Caraibi e transatlantici di 17 giorni da Fort Lauderdale a Napoli 46 passeggeri (incluso 1 decesso), 8 membri dell’equipaggio
(NCL) Norwegian Bliss (1-8 marzo) 7 giorni in Florida e Bahamas da New York 1 passeggero
(Silversea) Silver Explorer (4-18 marzo) 14 giorni fiordi cileni (da Ushuaia a Valparaiso-Santiago) 1 passeggero, nave in quarantena al largo dell’isola di Chiloe Cile
(Royal Caribbean) Jewel Of The Seas (9-16 marzo) 7 giorni Oman e Emirati Arabi Uniti andata e ritorno da Dubai 2 passeggeri, nave in quarantena al largo degli Emirati Arabi Uniti
(Fred Olsen) Braemar (27 febbraio – 12 marzo) 14 giorni Caraibi da La Romana a Bridgetown (Repubblica Dominicana-Barbados) 1 passeggero, 4 membri dell’equipaggio
(Principessa) Grand Princess (21 febbraio – 7 marzo) 15 giorni Hawaii e Messico da San Francisco CA. 22 passeggeri (incluso 1 decesso), 29 membri dell’equipaggio, nave in quarantena al largo di San Francisco
(Principessa) Diamond Princess (Febbraio) Crociere di 8 giorni in Giappone e Taiwan da Yokohama-Tokyo scoppio con 712 infetti (inclusi 8 morti), quarantena di navi a Port Yokohama
(GHK-Dream Cruises) World Dream (19-24 gennaio) 5 giorni dalla Cina al Vietnam, andata e ritorno da Nansha-Guangzhou 12 passeggeri, quarantena di navi a Hong Kong

Il 19 marzo Carnival Corporation, in un comunicato stampa, ha offerto il suo attracco permanente alle navi da crociera dei porti (durante il periodo di blocco) per essere usato come ospedali per il trattamento di pazienti non coronavirus (non come strutture di quarantena). Queste navi di grandi dimensioni hanno una capacità di cabina minima di 1000 (per nave). Ogni cabina ha un bagno privato (doccia-lavandino-WC) e può essere rapidamente dotata di varie apparecchiature di monitoraggio medico e remoto (cardiaco, respiratorio, saturazione di ossigeno, TVCC). Tutte le operazioni a bordo (manutenzione macchinari, cibo e bevande, servizi di pulizia) sono fornite dallo staff e dall’equipaggio già a bordo della nave.

Crociere AIDA

A causa della pandemia di Coronavirus , AIDA Cruises ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutti i transatlantici) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 1 maggio 2020.

Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi, anche su pre-acquistati tramite pacchetti e servizi AIDA. Per il periodo, tutti i dipendenti dell’azienda hanno avuto la possibilità di rimanere a bordo o lasciare la nave e tornare a casa (senza recedere dal contratto di lavoro con AIDA Kreuzfahrten).

Dal 16 marzo 2020, le crociere AIDA prenotate con partenze dal 3 aprile al 31 maggio 2020 (fino a un massimo di 3 giorni prima della partenza) possono essere riprenotate gratuitamente.

AmaWaterways

A causa della pandemia di Coronavirus , APT River Cruises ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte le barche dei marchi AMAwaterways e TravelMarvel) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 31 maggio 2020 (le operazioni riprendono dal 1 giugno ).

Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto un rimborso del 115% (con nuova prenotazione) o un rimborso monetario del 100%. AMAwaterways offre (per un periodo limitato) disposizioni speciali che consentono agli ospiti con prenotazioni nuove o esistenti di acquistare “AmaWaterways Travel Waiver Plus” che prevede la cancellazione per qualsiasi motivo, fino a 24 ore prima dell’inizio dei servizi prenotati (crociera, estensioni di terra , hotel, voli, ecc.).

Le prenotazioni di APT Tours (crociere fluviali o oceaniche) interessate possono essere riprenotate fino a 14 giorni prima della partenza, con rimborsi in FCC (Future Cruise Credit). La FCC può essere utilizzata nel 2020, 2021 o 2022, con una tassa di cambio di GBP 125 a persona.

American Cruise Lines

A causa della pandemia di Coronavirus , ACL ha sospeso tutte le operazioni di spedizione dei passeggeri dell’intera flotta (tutte le navi) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 19 aprile 2020.

Tutte le prenotazioni interessate sono state interamente rimborsate (rimborso monetario del 100%). Con la nuova prenotazione viene offerto il 125% FCC (Future Cruise Credit) sulle crociere cancellate. La FCC deve essere utilizzata prima del 31 dicembre 2021.

American Queen Steamboat Company

A causa della pandemia di Coronavirus , AQSC sospese tutte le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte le imbarcazioni fluviali) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo all’11 aprile 2020 (riprende le operazioni il 12 aprile).

Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto un rimborso monetario completo (100%) o un rimborso del 125% (come credito di crociera futuro) con la nuova prenotazione.

Qualsiasi prenotazione può passare a un’altra data di partenza nel 2020 e la loro attuale penalità di cancellazione si applica alla nuova data di partenza. La nuova prenotazione deve essere di valore uguale o superiore e il cliente è responsabile per qualsiasi aumento della tariffa. AQSC copre le spese di cambio volo per tutti i clienti che riprendono immediatamente la prenotazione.

Crociere Arosa

A causa della pandemia di Coronavirus , Arosa River Cruises ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte le navi) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 14 aprile 2020 (riprende le operazioni il 15 aprile). Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi, anche su pacchetti pre-acquistati tramite pacchetti e servizi A-ROSA Flusskreuzfahrten.

Avalon Waterways

A causa della pandemia di Coronavirus , Avalon Waterways ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte le imbarcazioni fluviali) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 29 aprile 2020 (riprende le operazioni il 30 aprile). Tutte le prenotazioni di crociere e crociere fluviali interessate hanno ricevuto un rimborso monetario completo (100%), incluso il pagamento anticipato tramite pacchetti e servizi di Avalon Waterways. La prenotazione della crociera deve essere effettuata entro il 31 maggio 2020.

Crociere Azamara

A causa della pandemia di Coronavirus , RCCL (armatore) ha sospeso le operazioni di spedizione dei passeggeri dell’intera flotta – prima solo negli Stati Uniti (tutti i transatlantici portati negli Stati Uniti dai marchi RCI-Royal Caribbean International, Celebrity Cruises, Silversea Cruises e Azamara Cruises), quindi a livello globale ( in tutto il mondo) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 13 marzo all’11 maggio 2020 (le operazioni riprenderanno il 12 maggio).

Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi (100%), anche su pre-acquistati tramite pacchetti e servizi Azamara Crociere. I rimborsi erano in FCC (Future Cruise Credit) da utilizzare per la nuova prenotazione prima del 31 dicembre 2021.

Bahamas Paradise Cruise Line

A causa della pandemia di Coronavirus , Bahamas Paradise ha sospeso le operazioni di spedizione dei passeggeri della sua flotta (entrambe le navi) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 15 marzo all’8 aprile 2020 (Grand Celebration) e il 9 aprile (Grand Classica). Le operazioni riprenderanno l’11 aprile. Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto un rimborso monetario completo (100%), incluso il pagamento anticipato tramite i pacchetti e i servizi delle compagnie di crociera.

Carnival Cruise Line

A causa della pandemia di Coronavirus , Carnival Cruise Line ha sospeso le operazioni di spedizione dei passeggeri della sua flotta nordamericana (tutte le navi da carico di proprietà negli Stati Uniti e in Canada) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 9 aprile 2020 (le operazioni riprenderanno ad aprile 10). Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi, anche su pre-acquistati tramite pacchetti e servizi CCL. Tutti i rimborsi erano in FCC (credito crociera futuro) trasferiti con nuova prenotazione.

Le cancellazioni di prenotazione prima del pagamento finale sono esenti da penalità, a meno che la prenotazione non fosse inclusa in un’offerta promozionale specifica con un deposito non rimborsabile e / o una tariffa da crociera. Carnival Spirit (Australia) inizia la crociera il 20 aprile. Carnival Radiance (ex Carnival Victory) inizia le crociere il 24 giugno.

Crociere di celebrità

A causa della pandemia di Coronavirus , RCCL (armatore) ha sospeso le operazioni di spedizione dei passeggeri dell’intera flotta – prima solo negli Stati Uniti (tutti i transatlantici portati negli Stati Uniti dai marchi RCI-Royal Caribbean International, Celebrity Cruises, Silversea Cruises e Azamara Cruises), quindi a livello globale ( in tutto il mondo) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 13 marzo all’11 maggio 2020 (le operazioni riprenderanno il 12 maggio). Le operazioni di Celebrity Cruises in Alaska iniziano il 2 luglio.

Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi (100%), anche su pre-acquistati tramite pacchetti e servizi Celebrity Cruises. I rimborsi erano in FCC (Future Cruise Credit) da utilizzare con la nuova prenotazione prima del 31 dicembre 2021. La politica di cancellazione di Celebrity Cruises è stata estesa per consentire cancellazioni senza penalità fino a 48 ore prima della partenza (tutti gli itinerari in partenza fino al 31 luglio 2020) o ricevere un FCC (Future Cruise Credit).

Crociere Celestyal

A causa della pandemia di Coronavirus , Celestyal Cruises ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte le navi) annullando tutti i viaggi con partenze pre-programmate per il periodo dal 14 marzo al 1 maggio 2020. Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi, anche su pre-acquistati tramite Celestyal pacchetti e servizi.

La compagnia ha esteso la sua politica di cancellazione consentendo la cancellazione di qualsiasi prenotazione Celestyal effettuata tra il 9 marzo e il 30 giugno 2020 (tutti gli itinerari 2020 e 2021) fino a 7 giorni prima della partenza senza penali.

Compagnie du Ponant

A causa della pandemia di Coronavirus , Ponant Crociere ha sospeso le operazioni di navigazione passeggeri dell’intera flotta (tutte le navi, incluso Paul Gauguin) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 15 marzo al 26 aprile 2020, successivamente esteso a “fino a nuovo avviso “. Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi, anche su pacchetti e servizi pre-acquistati. Le crociere di Paul Gauguin programmate dal 15 marzo all’11 aprile 2020 sono state cancellate.

Dal 9 marzo 2020, la politica di PRENOTA SENZA PREOCCUPAZIONE di Ponant consente la cancellazione senza penalità per qualsiasi prenotazione (completamente rimborsabile fino a 90 giorni dopo la conferma). Per prenotare uno degli itinerari previsti per il 2020, Ponant richiede un deposito del 10% e il pagamento finale dovuto 30 giorni prima della partenza. Anche le cancellazioni sono rimborsabili fino a 30 giorni prima della partenza.

Costa Crociere

A causa della pandemia di Coronavirus , Costa Crociere ha parzialmente sospeso le operazioni di spedizione dei passeggeri della sua flotta annullando tutti i viaggi in visita in Italia con partenze programmate nel periodo dal 9 marzo al 1 maggio 2020. Con la nuova prenotazione, tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi (100% ) in FCC (credito di crociera futuro), anche su pre-acquistati tramite pacchetti e servizi Costa Crociere.

CroisiEurope

IMPORTANTE: a causa della  pandemia di Coronavirus , CroisiEurope ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte le navi – navi oceaniche e fluviali) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 15 aprile 2020 (riprendere le operazioni il 16 aprile).

Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto un rimborso del 100% (con nuova prenotazione) o un rimborso monetario del 100%. Per le nuove prenotazioni (effettuate tra il 16 marzo e il 1 maggio 2020) su crociere in partenza fino al 31 agosto 2020, CroisiEurope consente la cancellazione senza penalità fino a 30 giorni (prima della partenza) – escluse le commissioni di prenotazione e eventuali spese accessorie.

Crociere e viaggi marittimi

A causa della pandemia di Coronavirus , CMV ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte le navi) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 13 marzo al 23 aprile 2020 (le operazioni riprendono il 24 aprile). Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi (elaborati entro 60-90 giorni), anche su pre-acquistati tramite pacchetti e servizi CMV.

Con la nuova prenotazione è stato offerto un rimborso del 125% come FCC (Future Cruise Credit). FCC può essere utilizzato anche per la prenotazione di offerte promozionali (comprese le offerte Buy-One-Get-One-Free e “last minute”) per gli itinerari nel 2020. Tutte le prenotazioni effettuate ricevono inoltre uno sconto del 20% sui pacchetti di bevande più uno sconto del 10% su escursione a terra più upgrade gratuito in cabina (1 categoria in su, in base alla disponibilità).

Crociere di cristallo

A causa della pandemia di Coronavirus , Crystal Cruises sospese le operazioni di spedizione dei passeggeri della sua flotta oceanica annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 19 aprile 2020 (Crystal Esprit), fino al 21 aprile (Crystal Serenity) e fino all’8 maggio (Crystal Symphony). Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi, anche su pre-acquistati tramite pacchetti e servizi Crystal Cruises.

Cunard

A causa della pandemia di Coronavirus , Cunard Line ha annullato tutte le crociere con partenze pre-programmate tra il 14 marzo e l’11 aprile 2020. L’intera flotta di Cunard (tutte e tre le navi di linea) ha anche una politica di cancellazione estesa. Tutte le prenotazioni su itinerari con partenze nel periodo dal 14 marzo al 31 agosto 2020, hanno avuto la possibilità di cancellare fino a 48 ore (prima della partenza) senza penalità. Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto un rimborso completo (100% FCC / credito crociera futuro) trasferito a una prenotazione effettuata prima del 31 dicembre 2021.

Disney Cruise Line

A causa della pandemia di Coronavirus , Disney Crociere ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte e 4 le navi di linea) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 12 aprile 2020 (le operazioni riprendono il 13 aprile). Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi, incluso il pagamento anticipato tramite pacchetti e servizi Walt Disney.

Crociere da sogno

Nonostante la pandemia globale di Coronavirus , Genting Cruise Lines (armatore) non ha sospeso le operazioni di trasporto passeggeri della sua flotta. Invece, la compagnia (madre di Dream Cruises e Star Cruises) ha ampliato la sua politica di cancellazione con “Cruise As You Wish”. Consente di annullare tutte le prenotazioni esistenti e nuove effettuate prima o il 31 luglio 2020, senza penalità fino a 48 ore (prima della partenza). Queste prenotazioni sono completamente rimborsate (100%) tramite FCC (credito crociera futuro). Con la nuova prenotazione, l’importo della tariffa pagata viene automaticamente trasferito a qualsiasi itinerario di crociera Dream o Star a partire prima o il 31 dicembre 2020.

Il 25 marzo, Dream Cruises ha annunciato la cancellazione dell’intero programma Australia-Nuova Zelanda della compagnia per il periodo 2020-2021. La nave Explorer Dream ha effettuato viaggi nella regione con partenze pianificate tra l’8 ottobre 2020 e il 21 febbraio 2021. Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto cancellazioni senza penalità con un rimborso completo (100%) trasferito come FCC (credito di crociera futuro) più di 250 AUD per cabina in OBC (credito di bordo) con cambio di prenotazione. Il rimborso include tariffe pagate, tasse portuali, mance, escursioni a terra pre-acquistate (se presenti). Per la prenotazione sono stati aperti tutti gli itinerari Dream Cruises fino al 31 dicembre 2021. Le cancellazioni senza nuova prenotazione hanno ricevuto un rimborso monetario completo (tariffa pagata, tasse portuali, mance, escursioni a terra).

Emerald Waterways

A causa della pandemia di Coronavirus , Scenic Group (armatore) ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte le navi dei marchi Scenic Cruises e Emerald Waterways) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 30 aprile 2020. A tutte le prenotazioni interessate è stata data la possibilità di ricevere un credito di crociera futuro del 125% (con nuova prenotazione entro un massimo di 24 mesi) o un rimborso completo (100% della tariffa pagata).

Tutte le prenotazioni esistenti su itinerari con partenze a partire dal 1 ° giugno 2020 o successivi, hanno ricevuto un’opzione di cancellazione senza penalità con cambio di prenotazione (verso un’altra crociera) effettuata fino a 30 giorni prima della data di partenza inizialmente prenotata.

Fred Olsen

A causa della pandemia di Coronavirus , Fred Olsen Cruise Lines ha sospeso le operazioni di trasporto passeggeri dell’intera flotta (tutte le navi – navi oceaniche e fluviali) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 25 aprile 2020 (le operazioni della flotta fluviale riprendono ad aprile 26) e fino al 22 maggio (le operazioni della flotta oceanica riprenderanno il 23 maggio). Tutte le prenotazioni interessate sono state interamente rimborsate, incluso il pagamento anticipato tramite i pacchetti e i servizi della compagnia di crociera.

Tutte le prenotazioni effettuate prima del 5 maggio 2020 (qualsiasi itinerario di crociera nel 2020) potevano cancellare senza penalità (fino a 14 giorni prima della partenza) e riprenotare qualsiasi altra crociera di Fred Olsen del 2020 (fiume o oceano).

Crociere Hapag-Lloyd

A causa della pandemia di Coronavirus , Hapag-Lloyd Cruises ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte le navi di linea) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 18 marzo al 30 aprile 2020. Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi, incluso il pre-acquistato tramite pacchetti e servizi HAL.

Tutti i viaggi furono completati entro il 21 marzo. Hapag-Lloyd ha annunciato che le sue navi da crociera dovrebbero riprendere le operazioni il 30 aprile (EUROPA, da New York), il 30 aprile (HANSEATIC Inspiration, da Belem Brasile), il 30 aprile (MS EUROPA 2, da Lisbona), il 23 maggio (BREMA , da Otaru, Giappone), 19 maggio (HANSEATIC Nature, da Ponta Delgada Azzorre).

Olanda America

A causa della pandemia di Coronavirus , Holland America Line (HAL) ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte le 14 navi) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 13 marzo al 14 aprile 2020 (le operazioni riprendono il 15 aprile) . Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi, anche su pre-acquistati tramite pacchetti e servizi HAL.

La politica di cancellazione delle crociere di HAL è stata ampliata per consentire la cancellazione senza penalità di crociere o crociere in Alaska (viaggi di terra + mare) con partenze fino al 15 ottobre 2020.

Hurtigruten

Inizialmente, Hurtigruten non sospese le operazioni di spedizione dei passeggeri della sua flotta (crociere costiere mondiali e norvegesi) annullando i viaggi con partenze prestabilite nel marzo-aprile 2020. Tuttavia, l’imbarco era consentito solo ai passeggeri che non erano almeno fuori dalla Norvegia 14 giorni prima della partenza.

Se effettuate entro il 30 aprile 2020, tutte le offerte Hurtigruten (crociere e crociere) su itinerari in partenza tra il 12 marzo e il 30 settembre 2020, potevano essere riprenotate gratuitamente. Per la nuova prenotazione sono aperti tutti i viaggi Hurtigruten in partenza tra il 1 luglio 2020 e il 31 dicembre 2021.

Il 25 marzo, Hurtigruten ha cancellato tutte le partenze fino al 19 aprile 2020 (costa norvegese) e fino al 28 aprile (internazionale).

Crociere Luftner

A causa della pandemia di Coronavirus , Amadeus River Cruises (marchio di proprietà Luftner) ha sospeso tutte le operazioni di spedizione dei passeggeri dell’intera flotta (tutte le navi) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 30 aprile 2020 (riprende le operazioni dal 1 maggio ).

Tutte le prenotazioni di Amadeus River Cruises interessate hanno ricevuto un rimborso del 115% con la nuova prenotazione, trasferito come FCC (Future Cruise Credit). Per la nuova prenotazione (fino a 24 mesi / fino al 31 dicembre 2021) sono disponibili tutti i viaggi previsti per il periodo 2020-2021.

Per proteggere la tariffa della crociera pagata e la stessa categoria di cabina, Amadeus River Cruises ha consentito di riprogrammare la partenza annullata a una data di partenza alternativa, ma l’itinerario prenotato deve essere uguale a quello cancellato.

Marella Crociere

A causa della pandemia di Coronavirus , Marella Cruises ha sospeso le operazioni di spedizione dei passeggeri dell’intera flotta (tutte le navi di linea) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 al 28 marzo 2020. Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi (100% monetario), anche su pacchetti e servizi pre-acquistati tramite Marella (TUI-UK). Con la nuova prenotazione, la tariffa pagata è stata trasferita a un FCC (credito di crociera futuro).

ULTIMO AGGIORNAMENTO: Marella Discovery inizia le crociere il 18 aprile. Marella Discovery 2, Marella Dream, Marella Explorer e Marella Explorer 2 iniziano la crociera il 17 aprile 2020. Marella Celebration inizia la crociera il 1 maggio.

MSC Crociere

A causa della pandemia di Coronavirus , MSC Crociere ha sospeso le operazioni di spedizione dei passeggeri della sua flotta nordamericana (tutte le navi da trasporto di ritorno negli Stati Uniti) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 30 aprile 2020. Le navi della compagnia sono state dislocate in Europa (Mediterraneo ), Anche l’Asia, il Golfo Persico, il Sudafrica e il Sud America hanno interrotto le operazioni dopo aver terminato i loro attuali viaggi. Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi in FCC (credito crociera futuro), anche su pre-acquistati tramite pacchetti e servizi MSC.

Norwegian Cruise Line

A causa della pandemia di Coronavirus , l’intera flotta di NCLH (tutte le navi dei marchi NCL-Norwegian, RSSC-Regent e Oceania) ha una politica di cancellazione estesa. Tutte le prenotazioni su itinerari prestabiliti (partenze nel periodo dal 14 marzo al 30 settembre 2020) hanno avuto la possibilità di annullare (fino a 48 ore prima della partenza) senza penalità. NCL ha annullato tutte le crociere in partenza tra il 14 marzo e l’11 aprile 2020 (le operazioni riprenderanno il 12 aprile).

Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto un rimborso completo (100% in credito crociera futuro FCC) trasferito a una prenotazione effettuata entro 1 anno (qualsiasi itinerario, volo) in partenza tra il 17 marzo 2020 e il 31 dicembre 2022.

Oceania Crociere

A causa della pandemia di Coronavirus , l’intera flotta di NCLH (tutte le navi dei marchi NCL-Norwegian, RSSC-Regent e Oceania) ha una politica di cancellazione estesa. Tutte le prenotazioni su itinerari prestabiliti (partenze nel periodo dal 15 marzo al 30 settembre 2020) hanno avuto la possibilità di annullare (fino a 48 ore prima della partenza) senza penalità.

Oceania Crociere ha annullato tutti i viaggi in partenza tra il 15 marzo e l’11 aprile 2020 (le operazioni riprenderanno il 12 aprile). Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto un rimborso completo (100%) trasferito come FCC (credito di crociera futuro) con una nuova prenotazione effettuata entro 1 anno (qualsiasi itinerario, volo) in partenza tra il 17 marzo 2020 e il 31 dicembre 2022.

P&O Crociere

A causa della pandemia di Coronavirus , l’intera flotta di P&O Cruises (tutte le navi con sede nel Regno Unito e in Australia) ha una politica di cancellazione estesa. Tutte le prenotazioni su itinerari prestabiliti (partenze nel periodo dal 14 marzo al 31 agosto 2020) hanno avuto la possibilità di annullare fino a 48 ore (partenza anticipata) senza penalità. Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto un rimborso completo (credito crociera futuro del 100%) trasferito a una prenotazione effettuata prima del 31 dicembre 2021.

Tutte le navi di P&O Cruises nel Regno Unito portate a casa negli Stati Uniti e nei Caraibi hanno interrotto le operazioni mentre i loro viaggi in partenza tra il 14 marzo e l’11 aprile 2020 sono stati annullati. La flotta di P&O Cruises Australia ha continuato le operazioni come da programma.

Crociere sul fiume Pandaw

A causa della pandemia di Coronavirus , Pandaw River Cruises ha sospeso le operazioni di trasporto passeggeri dell’intera flotta (tutte le imbarcazioni fluviali dispiegate in Asia e India) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 15 marzo al 31 maggio 2020 (le operazioni riprendono dal 1 giugno ).

Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto il rimborso del 125% come FCC (credito di crociera futuro con nuova prenotazione) o il rimborso monetario del 100%. Per ricevere il FCC al 125%, la prenotazione deve essere effettuata entro 12 mesi. L’offerta comprende tutti gli itinerari previsti per il periodo 2020-2021-2022.

Princess Cruises

A causa della pandemia di Coronavirus , Princess Cruises ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte le 18 navi) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 12 marzo al 10 maggio 2020 (riprende le operazioni l’11 maggio). Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi. Al momento della nuova prenotazione, tutto il denaro è stato trasferito su una futura Princess Cruise (qualsiasi scelta di itinerario). Come bonus di cambio prenotazione, la compagnia offriva un ulteriore credito di crociera futuro (applicato automaticamente alla tariffa) che può essere utilizzato su qualsiasi itinerario fino al 1 maggio 2022.

Princess Cruises dall’11 maggio al 31 luglio 2020 può essere cancellata fino a 48 ore prima della partenza (precedentemente 72 ore). Continuerai a ricevere un Future Cruise Credit (FCC) per l’importo della tua penale di cancellazione. Abbiamo scaduto la politica precedentemente pubblicata che ti ha dato un credito di bordo (OBC) se non hai annullato le tue prenotazioni su crociere o crociere per partenze tra l’11 e il 31 maggio 2020. La scadenza di cancellazione precedentemente pubblicata per le spedizioni di aprile e maggio è eliminata . La data di pagamento finale di 60 giorni precedentemente pubblicata per le partenze di giugno rimane in vigore. A partire dalle partenze di luglio la data di pagamento finale torna alla nostra politica pubblicata.

Princess Cruises dal 1 agosto al 15 ottobre 2020 – Se hai prenotato entro il 30 aprile 2020, su queste crociere, puoi cancellare fino a 30 giorni prima della partenza. Continuerai a ricevere un FCC per l’importo della tua penale di cancellazione.

La stampa fine rimane invariata. La FCC non è rimborsabile. Per poter beneficiare di questi termini di cancellazione rivisti, le prenotazioni devono essere effettuate su qualsiasi crociera in partenza entro il 31 dicembre 2021. La FCC non deve essere utilizzata sullo stesso prodotto che è stato cancellato. La FCC non può essere utilizzata sulla stessa navigazione della prenotazione originale. Le FCC verranno automaticamente applicate al profilo del tuo Captain’s Circle sulle prenotazioni annullate in questo periodo di tempo. Nota, gli FCC non saranno disponibili all’istante e potrebbero essere necessari fino a 30 giorni lavorativi per l’elaborazione.

Pullmantur

A causa della pandemia di Coronavirus , Pullmantur Cruises ha sospeso le operazioni di spedizione dei passeggeri dell’intera flotta (tutte e 4 le navi di linea) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 15 marzo al 1 maggio 2020 (le operazioni riprendono il 2 maggio). Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi trasferiti come FCC (credito crociera futuro) con nuova prenotazione.

Regent Seven Seas

A causa della pandemia di Coronavirus , l’intera flotta di NCLH (tutte le navi dei marchi NCL-Norwegian, RSSC-Regent e Oceania) ha una politica di cancellazione estesa. Tutte le prenotazioni su itinerari prestabiliti (partenze nel periodo dal 10 marzo al 30 settembre 2020) hanno avuto la possibilità di annullare (fino a 48 ore prima della partenza) senza penalità.

Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto un rimborso completo (100% in credito crociera futuro FCC) trasferito a una prenotazione effettuata entro 1 anno (qualsiasi itinerario, volo) in partenza tra il 17 marzo 2020 e il 31 dicembre 2022.

RSSC ha cancellato tutte le crociere in partenza tra il 14 marzo e l’11 aprile 2020 (le operazioni riprenderanno il 12 aprile).

Caraibi reali

A causa della pandemia di Coronavirus , RCCL (armatore) ha sospeso le operazioni di spedizione dei passeggeri dell’intera flotta – prima solo negli Stati Uniti (tutti i transatlantici portati negli Stati Uniti dai marchi RCI-Royal Caribbean International, Celebrity Cruises, Silversea Cruises e Azamara Cruises), quindi a livello globale ( in tutto il mondo) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 15 marzo all’11 maggio 2020 (le operazioni riprenderanno il 12 maggio). Le operazioni RCI in Alaska iniziano il 2 luglio.

Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi (100%), anche su pre-acquistati tramite pacchetti e servizi di crociera RCI. I rimborsi erano in FCC (Future Cruise Credit) da utilizzare con le prenotazioni di crociere con prenotazione al 31 dicembre 2021. La politica di cancellazione RCI è stata estesa per consentire cancellazioni senza penalità fino a 48 ore prima della partenza (tutti gli itinerari in partenza fino al 31 luglio , 2020) e ricevere un FCC (Future Cruise Credit).

Crociere Saga

A causa della pandemia di Coronavirus , Saga Ocean Cruises sospese le operazioni di spedizione dei passeggeri della sua flotta (le navi da crociera Saga Sapphire e Spirit of Discovery) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 15 marzo al 1 maggio 2020 (le operazioni riprenderanno il 2 maggio ). Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto un rimborso monetario completo (100% della tariffa pagata) o un rimborso del 125% in FCC (credito di crociera futuro) con prenotazione effettuata entro 24 mesi.

Tutte le crociere programmate per il 2020 possono essere cancellate senza spese di cancellazione. Tutte le prenotazioni per il 2020 ricevono la “Promessa sul prezzo della crociera”. Consente la cancellazione senza penalità fino a 14 giorni prima della partenza (da giugno a dicembre 2020).

Crociere panoramiche

A causa della pandemia di Coronavirus , Scenic Group (armatore) ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte le navi dei marchi Scenic Cruises e Emerald Waterways) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 30 aprile 2020.

A tutte le prenotazioni interessate è stata data la possibilità di ricevere il 125% FCC (credito di crociera futuro con nuova prenotazione entro un massimo di 24 mesi) o un rimborso completo (100% della tariffa pagata). Tutte le prenotazioni esistenti su itinerari con partenze a partire dal 1 ° giugno 2020 o successivi, hanno ricevuto un’opzione di cancellazione senza penalità con cambio di prenotazione (verso un’altra crociera) effettuata fino a 30 giorni prima della data di partenza inizialmente prenotata.

Seabourn

A causa della pandemia di Coronavirus , Seabourn Cruises ha ampliato la sua politica di cancellazione in tutta la flotta (tutte le navi) con annullamento senza penali di viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 31 luglio 2020. Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi se cancellate fino al 48 ore prima della partenza. Tutti i viaggi Seabourn dal 14 marzo al 5 maggio sono stati annullati con il rimborso del 100% trasferito come FCC (credito di crociera futuro) con nuova prenotazione.

I clienti che ricevono un FCC possono riprenotare fino al 31 dicembre 2020, tutte le crociere Seabourn attualmente programmate con partenze precedenti al 31 dicembre 2021. Gli itinerari prenotati con partenze dal 1 agosto al 15 ottobre 2020, possono essere cancellati fino a 30 giorni prima della partenza con rimborsi completi (100% della tariffa pagata) in FCC.

Tutte le partenze Seabourn fino all’11 aprile sono state cancellate.

SeaDream

IMPORTANTE: a causa della  pandemia di Coronavirus , SeaDream Yacht Club ha sospeso le operazioni di spedizione dei passeggeri nel periodo dal 18 marzo al 7 maggio 2020. Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi trasferiti come FCC (credito di crociera futuro) con cambio di prenotazione.

Silversea

A causa della pandemia di Coronavirus , RCCL (armatore) ha sospeso le operazioni di spedizione dei passeggeri dell’intera flotta – prima solo negli Stati Uniti (tutti i transatlantici portati negli Stati Uniti dai marchi RCI-Royal Caribbean International, Celebrity Cruises, Silversea Cruises e Azamara Cruises), quindi a livello globale ( in tutto il mondo) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 13 marzo all’11 maggio 2020 (le operazioni riprenderanno il 12 maggio).

Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi (100%), anche su pre-acquistati tramite pacchetti e servizi Silversea Cruises. I rimborsi erano in FCC (Future Cruise Credit). La politica di cancellazione di Silversea Cruises è stata estesa per consentire cancellazioni senza penalità fino a 48 ore prima della partenza (tutti gli itinerari in partenza fino al 31 maggio 2020) e ricevere un rimborso del 100% in un FCC (Future Cruise Credit).

Star Clippers

A causa della pandemia di Coronavirus , Star Clippers ha annullato tutte le crociere asiatiche con partenze pre-programmate nel periodo dal 21 marzo all’11 aprile 2020. Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi come FCC (credito di crociera futuro). Due navi a vela sono con viaggi annullati fino al 2 maggio (STAR ​​FLYER) e fino all’11 maggio (ROYAL CLIPPER).

Star Cruises

Nonostante la pandemia globale di Coronavirus , Genting Cruise Lines (armatore) non ha sospeso le operazioni di trasporto passeggeri della sua flotta. Invece, la compagnia (madre di Dream Cruises e Star Cruises) ha ampliato la sua politica di cancellazione con “Cruise As You Wish”. Consente di annullare tutte le prenotazioni esistenti e nuove effettuate prima o il 31 luglio 2020, senza penalità fino a 48 ore (prima della partenza). Queste prenotazioni sono completamente rimborsate (100%) tramite FCC (credito crociera futuro). Con la nuova prenotazione, l’importo della tariffa pagata viene automaticamente trasferito a qualsiasi itinerario di crociera Dream o Star a partire prima o il 31 dicembre 2020.

TUI Crociere

IMPORTANTE: a causa della  pandemia di Coronavirus , TUI River Cruises ha sospeso le operazioni di spedizione dei passeggeri annullando tutti i viaggi con partenze programmate fino al 2 maggio 2020. Le operazioni riprendono il 3 maggio.

Uniworld

A causa della pandemia di Coronavirus , Uniworld ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte le imbarcazioni fluviali europee) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 23 aprile 2020. Tutte le prenotazioni interessate sono state completamente rimborsate. La politica di cancellazione delle crociere di Uniworld è stata ampliata per consentire la cancellazione senza penali di nuove prenotazioni (effettuate dopo il 23 aprile) fino a 14 giorni prima della partenza con la nuova prenotazione. La tariffa pagata come FCC (credito di crociera futuro) viene quindi trasferita su un altro / qualsiasi itinerario di crociera Uniworld pianificato per il 2020-2021.

Crociere Viking

A causa della pandemia di Coronavirus , Viking Cruises ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte le navi / nave) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 12 marzo al 30 aprile 2020 (le operazioni riprenderanno il 1 maggio). Tutte le prenotazioni interessate hanno ricevuto rimborsi completi, incluso il pagamento anticipato tramite pacchetti e servizi Viking.

Tutte le prenotazioni effettuate entro il 30 aprile 2020 hanno ricevuto la Garanzia senza rischi che consente la cancellazione della crociera senza penalità fino a 24 ore prima della partenza. Le cancellazioni e le promozioni di cambio prenotazione hanno interessato sia le società controllate da Viking Cruises sia i marchi di viaggio – “Viking Ocean Cruises” e “Viking River Cruises”.

Virgin Voyages

A causa della pandemia di Coronavirus , nel marzo 2020 Virgin Voyages ha posticipato l’inaugurazione del marchio (Scarlet Lady’s Showcase Tour / evento multimediale a PortMiami) per il 15 luglio (“Richard’s Birthday Bash” di 4 giorni), con la crociera inaugurale in partenza il 7 agosto da Miami . Il viaggio inaugurale inizialmente previsto per la nave era il 29 marzo (“Sneak-A-Peek Cruise” di 3 giorni).

Tutti i viaggi programmati tra il 26 marzo e il 7 agosto (per un totale di 29 partenze) sono stati annullati. Per l’elenco di tutte le crociere Virgin cancellate, consultare la pagina CruiseMinus della nave Scarlet Lady . Tutte le prenotazioni interessate hanno avuto la possibilità di annullare con un rimborso del 125% (rimborso monetario del 100% più il 25% nel credito di crociera futuro FCC) o di riprenotare con un rimborso del 200% in FCC.

Windstar

A causa della pandemia di Coronavirus , Windstar Cruises ha sospeso le operazioni di spedizione passeggeri dell’intera flotta (tutte le navi, in tutto il mondo) annullando tutti i viaggi con partenze prestabilite nel periodo dal 14 marzo al 30 aprile 2020. Le operazioni riprendono il 1 maggio. Tutte le prenotazioni interessate ha ricevuto i rimborsi completi forniti in FCC (credito crociera futuro). La FCC è stata trasferita a una nuova prenotazione di qualsiasi itinerario Windstar in partenza fino al 31 dicembre 2021. Le prenotazioni devono essere effettuate fino a 15 giorni prima della partenza.

 

L’articolo Aggiornamenti delle compagnie di crociere. Coronavirus proviene da Positanonews.